• Rodolfo Felici

All’asta l’obiettivo 4000mm di un satellite spia sovietico

L’obiettivo da 4000mm utilizzato durante la guerra Fredda per scattare foto dallo spazio per attività di spionaggio è stato messo all'asta sulla piattaforma online Catawiki.

Faceva parte di uno dei 30 rari satelliti Yantar-2K Feniks che l'Unione Sovietica ha lanciato nello spazio tra il 1978 e il 1983 per fotografare luoghi d’interesse strategico; lo Yantar-2K è un reperto dei momenti più intensi della Guerra Fredda.

L’obiettivo ha un diametro di 42 cm e pesa 158 kg – una minima frazione rispetto al peso complessivo del satellite, che era di 6 tonnellate.


L'asta per questo storico oggetto, del valore stimato di 15.000 euro, è stata bandita l'8 Novembre, per commemorare il 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino; si concluderà il 18 novembre.


Lanciati per la prima volta nel 1974, i satelliti Yantar-2K erano un tipo di satellite di ricognizione sovietico usato per recuperare informazioni attraverso fotografie che sarebbero state poi utilizzate per azioni militari. Ogni satellite doveva rimanere in orbita per 30 giorni ed aveva due moduli di ritorno per le pellicole, dopodiché il modulo contenente la fotocamera rientrava nell'atmosfera a fine missione. La fotocamera presente all’interno del satellite Feniks si chiamava "Zhemchug-4" (Perla), e l'obiettivo, che ora è all'asta, apparteneva ad uno di questi satelliti. Lo Yantar era soprannominato Feniks, ovvero "Fenice", ed era il successore dei satelliti Zenit che potevano rimanere in orbita per soli 8-14 giorni.


Secondo gli esperti di storia dello spazio, gli obiettivi avevano una lunghezza focale stimata fra i 3000mm ai 4000mm, con una risoluzione di 0.5m. L'elemento frontale ha un diametro di 600mm. Gli obiettivi erano retraibili ed erano protetti da un pannello che si apriva solo quando la fotocamera scattava.


L’esperto di fotografia di Catawiki Ed van Mil ha affermato: "Siamo davvero orgogliosi che, ancora una volta, un prezioso pezzo di storia si trovi all’asta su Catawiki. Questo obiettivo dello Yantar, come altri reperti del periodo della Guerra Fredda, è un oggetto da collezione molto ricercato ed è passato di mano in mano nel corso degli anni. Non è solo un reperto del passato, ma anche un pezzo di storia importante tanto per la politica quanto per la storia dell'evoluzione tecnologica. È vero che oggi disponiamo di meccanismi molto più avanzati e sofisticati, ma resta il fatto che questo obiettivo ha catturato immagini che hanno modificato la storia del mondo così come lo conosciamo oggi. Ed è in questo che risiede l’emozione".

Di seguito alcune immagini del satellite e del modulo di recupero della fotocamera, destinato a rientrare nell'atmosfera al termine della missione.

Qui il link alla pagina dell'asta: https://aste.catawiki.it/kavels/29979177

Altre fonti: https://space.skyrocket.de/doc_sdat/yantar-2k.htm


0 comments
  • Facebook - Black Circle

Facebook

  • Twitter - Black Circle

Twitter

  • Instagram - Black Circle

Instagram

Invia un suggerimento

logo fotografiamo.png

il blog per chi ama la fotografia b

© 2019 by FotografiAmo.net. Proudly created by studioevidence www.fotografiamo.net

Fotografiamo.net non assume alcuna responsabilità per l'uso che potrebbe essere fatto di qualsiasi informazione o argomento contenuta nel sito, ne può garantirne l'esattezza in ogni minima parte anche se cura e pubblica il materiale con il massimo impegno e buona fede.